Rinviato al 2021 il concerto dei Simple Minds a Pescara

A causa dell’emergenza sanitaria in atto e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, il “40 Years of Hits Tour” dei Simple Minds in Italia è riprogrammato per l’estate 2021. Il concerto di giovedì 16 luglio 2020 al Teatro D’Annunzio di Pescara nell’ambito del Pescara Jazz & Songs è posticipato a giovedì 15 luglio 2021.

I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data e la prevendita è di nuovo aperta sui circuiti Ticketone, Ticketmaster e Ciaotickets: poltronissima numerata € 70,00 + diritti di prevendita, poltrona numerata € 60,00 + diritti di prevendita, gradinata non numerata € 45,00 + diritti di prevendita.

I Simple Minds, scozzesi di origine e nati verso la fine degli anni ‘70, prendono il nome da un verso di “The Jean Genie” di David Bowie. Sono considerati una delle band inglesi più rilevanti di sempre e vantano una carriera quarantennale, con vendite che superano i sessanta milioni di dischi e cinque album al numero uno in UK: “Sparkle In The Rain” (1984), “Once Upon A Time” (1985),” “Street Fighting Years” (1989), “Live In The City Of Light” (1987) e “Glittering Prize 81/92” (1992). L’apice del successo viene raggiunto dal gruppo nel 1982 con la pubblicazione di “New Gold Dream”, quinto album in studio considerato un manifesto della musica new wave. Da allora la loro popolarità è in continua ascesa anche grazie ai successi ottenuti da album come “Sparkle In The Rain e “Once Upon A Time”. Negli anni ’90 cresce l’attività live dei Simple Minds e da questo periodo arrivano successi come “Let There Be Love”, “See The Lights”, “She’s a River” e “War Babies”. Anche i loro album più recenti continuano a registrare forte interesse tra il pubblico tanto che “Big Music” pubblicato nel 2015 viene descritto da MOJO come “il loro miglior album degli ultimi 30 anni”, e “Walk Between Worlds” del 2018 diventa il disco di maggior successo della band degli ultimi 20 anni, arrivando a raggiungere la quarta posizione della classifica inglese. Uscito il 31 ottobre scorso, “Forthy:The Best Of Simple Minds” è una raccolta che ripercorre i quaranta iconici anni di carriera della band con l’aggiunta di una traccia inedita: una cover di ‘For One Night Only’ di King Creosote del 2014. 

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.