5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [14-20 maggio]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Venerdì 17 maggio gli Shijo X festeggiano il decimo anno di attività e lo fa in grande stile con un evento unico: per l’occasione si esibiranno al Teatro Comunale di Teramo con la partecipazione di altri musicisti e ospiti d’eccezione. Con tre album all’attivo, in questi dieci anni la band teramana è riuscita a portare la sua musica in giro per l’Italia e all’estero con importanti partecipazioni a prestigiosi festival come il Primavera Sound di Barcellona.

Venerdì 17 maggio al Pin Up di Mosciano Sant’Angelo arriva in pompa magna la spleen queen del pop italiano Myss Keta (in foto) per presentare il nuovo e piccante disco “Paprika”. Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop e diva definitiva, Myss Keta ha esordito nel 2013 con “Milano, Sushi e Coca”. La consacrazione internazionale è arrivata con l’esibizione in autunno nel tempio della techno mondiale, il famigerato Berghain di Berlino.

Ancora venerdì 17 maggio a La Nuova Direzione di Cellino Attanasio va in scena la prima edizione dello “Spara Jurij Fest”. Questa volta sul palco del L.N.D. si esibiranno ben quattro band: lo storico gruppo hardcore punk teramano Digos Goat, l’alternative rock degli atriani Punk Ducali, il trio punk rock sansalvese Tana del Verme e il duo progressive doom marchigiano Kotiomkin. Un appuntamento assolutamente da segnare sul calendario per gli amanti del genere.

Sabato 18 maggio ultimo appuntamento della stagione nella sala concerti del Garbage Live Club di Pratola Peligna con i pugliesi The Whip Hand. Il quartetto di Trani negli anni ha sperimentato diversi cambi di formazione e sonorità fino alla pubblicazione del secondo album “Sometimes, we are” nell’ottobre 2018 per MiaCameretta Records e Lady Sometimes Records con un sound che alterna momenti dream-pop/indie/shoegaze.

Domenica 19 maggio al Tattoo Village di Colonnella torna in scena l’irriverente Loris Dali con la Banda della Fregnaformata da Ketty Frega, il Generale Ascanio Malandra, Don Gayo, unicorni e santoni. Musica e stand up comedy per una serata imperdibile. Per l’occasione il concerto verrà aperto da Ken La Fen, boy band del trash emozionale che con soli 4 brani pubblicati sta ottenendo un successo di pubblico tanto straordinario quanto inspiegabile.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.