5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [7-13 maggio]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Venerdì 10 maggio al Sound di Teramo fanno tappa i Big Mountain County. I B.M.C. nascono a Roma nel 2012 e suonano psych rock sporco e selvaggio. Nell’ottobre del 2013 registrano il loro primo 7 pollici e l’anno seguente sono già in tour in Est Europa toccando paesi come Germania, Serbia, Croazia, Polonia, Ungheria e Bosnia. La band dal vivo riesce a infuocare lo stage e trasmettere al pubblico tutta l’adrenalina che solo il puro rock’n’roll sa fare. 

Sabato 11 maggio al Bliss de L’Aquila va in scena la serata finale del The Big One, festival hip hop giunto alla decima edizione. Per l’occasione si esibirà per la prima volta in Italia il giovane rapper inglese Ocean Wisdom, considerato il futuro della scena britannica. Prima di lui sul palco anche lo storico duo hip-hop palermitano Stokka & MadBuddy (in foto) insieme a Roc Beats aka DJ Shocca in consolle e i quattro king del freestyle abruzzese Keso, Morbo, Dr Jack e Dono.

Sabato 11 maggio Ferruccio Quercetti, da più di vent’anni chitarrista e cantante della storica punk band bolognese CUT, sarà a L’Officina di Teramo per presentare “Almost Mine: The Unexpected Rise and Sudden Demise of Fernando (Part 1)”, il suo album di debutto pubblicato a nome Ferro Solo. Dodici brani realizzati con la collaborazione di numerosi musicisti del circuito indipendente italiano. Dopo il concerto Alessandro Clama dj set.

Sabato 11 maggio al Dejavu di Sant’Egidio alla Vibrata farà tappa un caso unico nel panorama musicale italiano come Young Signorino. Nella tempesta di polemiche e giudizi a suo carico, Manuel Agnelli degli Afterhours nel suo programma televisivo lo ha definito “l’unico vero punk di questa generazione” mentre all’estero Dua Lipa e DMC dei Run-DMC hanno parlato e condiviso i suoi brani. Averlo in concerto nella nostra regione sarà un’altra possibilità per confrontarsi con il fenomeno Young Signorino.

Domenica 12 maggio torna invece a Pescara, precisamente allo Scumm, Hugo Race e i suoi Fatalists. Dopo le recenti escursioni nell’elettronica mondiale con il progetto Dirtmusic (protagonista nella passata edizione dell’IndieRocket Festival), l’ex membro dei Bad Seeds di Nick Cave torna a far parlare di sé con il nuovo album di canzoni folk moderne “Taken By The Dream”: un arazzo profondo e oscuro di complessi stati emotivi illuminati da momenti mercuriani di luce e grazia abbaglianti.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.