5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [2-8 aprile]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Venerdì 5 aprile al Teatro Massimo di Pescara arriva “An Evening with Manuel Agnelli“, uno spettacolo unico con il frontman degli Afterhours (in foto) e il violinista Rodrigo D’Erasmo. Brani tratti dall’ormai trentennale repertorio di Afterhours, in versioni totalmente inedite, si alterneranno a cover dense di significati per il suo percorso musicale, a brani strumentali di varia estrazione di genere e a quelle letture che hanno ispirato la sua poetica e i capisaldi del suo racconto.

Venerdì 5 aprile fa ritorno in Abruzzo il duo elettronico Lemandorle, precisamente al Dejavu di Sant’Egidio alla Vibrata. Lemandorle mescolano musica da ballo, malinconia, stratificazioni pop, ironia e cantautorato italiano. Dopo un lungo tour che li ha visti esibirsi in lungo e in largo per la Penisola collezionando oltre 80 concerti, il duo è tornato nei live club per presentare il proprio disco d’esordio “La pizza il pop la musica elettronica”.

Ancora venerdì 5 aprile a L’Officina di Teramo ci sarà il release party de “L’entropia delle prime cose”, il nuovo disco delle Vie delle Indecisioni ricco delle collaborazioni di Lorenzo Castagna de IMuri e di Roberto Mercadini. Un grande festa in cui si esibiranno, oltre alla band teatina, il cantautore pop aquilano Pezzopane e l’indie pop di Jean. Dopo i concerti ci sarà il dj set a cura di Lorenzo Castagno e Marco Fontana de IMuri.

Sabato 6 aprile il tour piano e voce di Lorenzo Kruger dei Nobraino farà nuovamente tappa in Abruzzo, ancora a Pescara ma questa volta alla Scuola Macondo per un concerto intimo ad ora di aperitivo. In questo spettacolo al contrario, Kruger si immobilizza al pianoforte e col pretesto di accompagnarsi con questo strumento la scena si riduce alle sole canzoni, ripulite da qualsiasi arrangiamento e postura scenica. Assolutamente da non perdere per i fan dei Nobraino.

Domenica 7 aprile allo Scumm di Pescara si esibiranno i Giuda per presentare in anteprima il nuovo album di prossima uscita “E.V.A.!”. Nati nel 2007 dalle ceneri dei Taxi, la band romana si è guadagnata ben presto fan in tutto il mondo, con diversi tour europei e americani, grazie al loro inconfondibile glam rock’n’roll dalle tinte 70s. L’apertura del concerto è affidata al quartetto punk n’ roll ravennate Drive Me Dead.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.