Giorgio Canali & Rossofuoco in Abruzzo per due concerti

Giorgio Canali torna in Abruzzo, ma questa volta con i suoi Rossofuoco e per presentare il suo ultimo disco “Undici canzoni di merda con la pioggia dentro”. Già dalla fine degli anni 70′ Canali frequenta la scena musicale romagnola, partendo dal punk fino alle prime esperienze sperimentali elettroniche che gli fanno scoprire il lato tecnico della musica. È infatti come tecnico del suono che arriva a collaborare con i Litfiba verso la seconda metà degli anni ottanta. L’incontro con Gianni Maroccolo, bassista del gruppo fiorentino, segna l’inizio di una collaborazione che dura negli anni, dalle produzioni di Beau Geste, Timoria e CCCP fino alla partecipazione come musicista ad “Epica Etica Etnica Pathos”, ultimo album del gruppo emiliano e punto di partenza di tutti i successivi progetti assieme a Ferretti, Zamboni, Magnelli, Di Marco e lo stesso Maroccolo a nome Consorzio Suonatori Indipendenti. Pendolare instancabile fra Italia e Francia, parallelamente alla nascita e alla crescita dei CSI, vive per cinque anni l’avventura Noir Desir, in qualità di tecnico del suono live e studio della band transalpina. Nel 1998 esce il suo primo album “Che fine ha fatto Lazlotòz” per Sonica, etichetta del Consorzio Produttori Indipendenti. Nel 2002 è la volta del secondo album “Rossofuoco”, questa volta ci sono un po’ più di canzoni in italiano e un po’ meno di testi in francese, con il titolo dell’album diventerà dal lavoro successivo il nome della band. “Giorgio Canali e Rossofuoco” è infatti, il titolo dell’album del 2004 pubblicato da La Tempesta Dischi, tutto in italiano come tutti quelli a venire, a cui fa seguito nel 2007 “Tutti contro tutti” dedicato a Federico Aldrovandi, il ragazzo appena diciottenne massacrato a manganellate e ucciso dalla polizia due anni prima a Ferrara. Il 5 ottobre 2018 esce “Undici canzoni di merda con la pioggia dentro”, il suo nuovo e sesto album di inediti sempre per La Tempesta. In questo lavoro Giorgio Canali solca implacabilmente il mare magnum del nostro tempo, con un misto di timidezza, arroganza e dolcezza che è solo suo. È un disco che non assomiglia a nessuno dei precedenti, pur risultando immediatamente riconoscibile anche a un ascoltatore poco attento.

Giorgio Canali e Rossofuoco si esibiranno giovedì 27 dicembre a L’Officina di Teramo, la prevendita ha il costo di 10 euro e dopo il live ci sarà il dj set di Alessandro Clama. Sabato 29 dicembre saranno invece in concerto allo Scumm di Pescara, l’ingresso prevederà un contributo e dopo il live ci sarà il dj set a cura di DiBa SoundZ SelektA.

 


Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.