Il 20 luglio parte la quarta edizione di “Alò Park”, il festival della Barabba Sounds a Loreto Aprutino

Ritorna il 20 e 21 luglio a Loreto Aprutino “Alò Park“, il festival musicale gratuito promosso dall’associazione culturale Barabba Sounds e dedicato alla memoria di Massimiliano Chiavaroli, per tutti Maxx. Nonostante le difficoltà organizzative i tanti ragazzi e volontari della Barabba Sounds non si sono tirati indietro e per il quarto anno consecutivo confermano la manifestazione, che per l’edizione 2018 proporrà due giorni pieni di musica e dj set nel solito contesto del parco giochi di via Sciopero a Rovescio, un luogo recuperato dal degrado nel cuore di un quartiere residenziale, che l’associazione ha scelto come location sin dalla prima edizione del festival nel 2015.

Si comincia venerdì 20 luglio dando subito spazio a gruppi realmente emergenti come TheComeBack, band di giovanissimi musicisti che avrà l’onore di aprire un festival musicale di tale calibro. Gli headliner della serata saranno gli Shijo X (in foto), trio abruzzese di stanza a Bologna che lo scorso anno ha pubblicato “Odd times”, terzo disco e vero gioiellino della propria discografia, frutto di numerose esperienze live all’estero e di cinque anni di sperimentazioni musicali. Il nuovo sound trip-pop ha permesso alla band di esibirsi addirittura negli ambiti festival Primavera Sound di Barcellona e Liverpool Soundcity. La line up prevede anche il one man band Zeroelectrodrum, che propone musica elettronica suonata senza l’ausilio dell’elettronica ma con materiali di riuso come tubi, trombette, lamiere e pentole che vanno a formare il suo originale drum set, e i No Wire, trio di musicisti di diversa estrazione musicale ma accomunati dalla volontà di lanciarsi nella mera e cruda sperimentazione musicale, lavorando su concept elettronici riducendoli a lunghe improvvisazioni e arrivando alle più lontane sonorità dello space noise. La serata si concluderà con il dj set a cura di EntroTechnoXIII.

Sabato 21 luglio ancora spazio a ragazzi che muovono i primi passi nel mondo della musica con l’esibizione dei NoLights. Subito dopo di loro è il turno de Gli Ultimi Uomini Sulla Terra, formazione acid rock proveniente da Lanciano già ospite della Barabba Sounds nell’evento invernale “Vin Barrè”. L’enigmatica band sin dagli esordi si è mossa negli ambienti più underground del panorama regionale pubblicando tre album. I loro lavori discografici sono un esplosione di suoni mistici ed idee folli che sicuramente contraddistinguono e particolarizzano il gruppo. La gran chiusura del festival avverrà con l’esibizione degli svedesi Jetbone (in foto). La band scandinava ha da sempre coltivato una certa passione per il rock n’ roll, alternandola agli impegni di lavoro e studio finché nel 2018 non hanno firmato un contratto con la BMG per la pubblicazione del loro terzo disco “Come out and play”. Nonostante la loro giovane età il gruppo ha collezionato centinaia e centinaia di date live in tutto il Continente, venendo apprezzati quasi ovunque per le loro perfomance energiche. Dopo il live dj set a cura di Arsenico.

 

“Alò Park” si svolgerà il 20 e 21 luglio dalle ore 17 alle ore 21 all’interno del Parco di Via Sciopero a Rovescio. Saranno presenti aree ristoro, bar e stand di street food.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.