Il poker al femminile di She Made in consolle al Qube Club di Pescara

Dopo il grande successo della scorsa settimana targato Gianni Sabato e Andrea Mattioli, Soular Plus decide di festeggiare questo venerdì la Festa della Donna con il collettivo romano She Made, una girl gang in costante evoluzione formatasi nel 2013 al Rashomon Club di Roma, un progetto che non ha eguali nella scena del clubbing romano e che sta avendo risalto anche a livello nazionale ed europeo grazie al loro resident party al Goa. Le protagoniste della serata saranno Valentina Ameliée, giovane dj romana attualmente resident dj presso il Rashomon Club dove in ogni suo set cerca di creare il sound perfetto che più si avvicini alla musica house e techno. La dedizione e l’amore per questa musica l’hanno spinta a fondare il progetto She Made con Aghnes, anche lei giovane dj capitolina e protagonista della serata pescarese. Darkness e dub sono il suo bigliettino da visita, un sound sviluppato e perfezionato durante la sua esperienza nei locali più popolari di Londra come il Basing House e il Bar 512. Della grande famiglia di She Made sarà presente anche Erica Menei alias Erica.Me, dj romana dai timbri caldi, atmosfere rarefatte e groove incalzanti che si fondono in un futuristico sound new wave. La disc jokey è anche co-fondatrice e talent dell’etichetta discografica Talkischeap Records. Ultima ma non per importanza Sara Siu, dj nata a Termoli sin da ragazza attratta dalla musica house e techno che ha potuto conoscere direttamente nel mondo del clubbing capitolino. Qui la molisana ha potuto fare le sue prime esperienze e affinare la sua tecnica esibendosi in diversi locali romani come l’Ex Dogana, il Lanificio 159 e appunto il Rashomon.

(Lorenzo Cirillo)

 

 

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.