Il cantautore canadese Jason Bajada in Abruzzo per due concerti

Il cantautore alternativo indie-folk Jason Bajada torna in Italia per il tour di presentazione di “Loveshit II”, il suo settimo lavoro discografico che è anche il seguito ideale di “Loveshit”. In questa nuova serie di concerti italiani il canadese sarà accompagnato dal concittadino musicista e produttore Borza Ghomeshi. Entrambi difatti provengono da Montréal, dove Jason Bajada ha acquisito una certa fama. Di lui in patria si è detto tanto, addirittura è stato descritto come “il depresso figlio illegittimo di John Darnielle dei The Mountain Goats e du Mark Oliver Everett dei The Eels, main realtà dichiara di ispirarsi agli Smiths e al suono delle fusa dei gatti. Attualmente è sotto contratto per la Maple Music Canadian Label e in carriera ha condiviso il palco con artisti come The Lemonheads, Davis Usher e Martha Wainwright.

Sabato 3 marzo Jason Bajada sarà in concerto gratuito al Garbage Live Club di Pratola Peligna, mentre lunedì 12 marzo ripasserà in Abruzzo per l’ultima data del suo tour italiano al circolo ARCI Futuro Imperfetto 2.0 di Pescara.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.