Gianni Maroccolo e Andrea Chimenti in concerto a Caramanico Terme

Dopo l’era del cinghiale bianco cantata da Battiato, ecco quella dell’ippopotamo, un animale che ama rivoltarsi beatamente nel fango. Fuor di metafora, il fango è l’acqua stagnante della cultura contemporanea, in cui sembrano smorzarsi impeti e idee. Di questo parleranno (e suoneranno) il 14 marzo al circolo ARCI “Cantina Majella” Gianni Maroccolo e Andrea Chimenti, due […]