LIVE REPORT – Sprint, la festa regionale di Sinistra Italiana a Pescara

Il Parco “De Riseis” di Pescara ospita per il secondo anno Sprint, la festa di Sinistra Italiana con grandi nomi della politica e della musica. Nell’edizione attuale la provocante line up comprendeva i più contrapposti generi musicali, provando a non scontentare né l’adolescente amante del rap moderno né Continua a leggere “LIVE REPORT – Sprint, la festa regionale di Sinistra Italiana a Pescara”

LIVE & FOTO REPORT – Le Luci Della Centrale Elettrica in concerto alla Festa dell’Unità di Pescara

Il percorso artistico di Vasco Brondi è stato uno spartiacque per la musica italiana indipendente. Il suo disco d’esordio di rilievo generazionale (prodotto da un certo Giorgio Canali) ha acceso i riflettori su un personaggio tanto singolare quanto ambiguo, che ha spaccato critica e pubblico nel dare un giudizio netto. Eclissando il chiacchiericcio, i rumors e i numerosi detrattori, Vasco Brondi è maturato nel tempo sviluppando una forte e intraprendente personalità artistica.

Continua a leggere “LIVE & FOTO REPORT – Le Luci Della Centrale Elettrica in concerto alla Festa dell’Unità di Pescara”

LIVE REPORT – La prima serata dell’Indievisibile Festival di Torano Nuovo

L’Associazione Valerio Capponi continua imperterrita la propria attività sociale, culturale e musicale nella provincia teramana anche nel 2017, un anno tormentato per il territorio e la regione abruzzese in generale. Non arretrando di un centimetro, i ragazzi dell’associazione allestiscono in una nuova location la quinta edizione dell’Indievisibile Festival, arricchendola di nomi internazionali e gradevoli artisti emergenti. Il tutto sempre ed esclusivamente ad ingresso gratuito.

La presenza di Dario Rossi alla prima giornata dell’Indievisibile Festival fa gola tanto a me quanto ai miei amici appassionati di techno. Forse il nome non vi dirà niente, ma sicuramente vi sarà capitato sulla bacheca di Facebook il video di questo strabiliante street drummer che con l’ausilio di pentolame, secchi e altri disparati oggetti crea sonorità coinvolgenti che sembrano uscire direttamente dai cassoni di un rave party. Sembrano appunto, in realtà è tutto live e strumentale e così decidiamo di non perderci una delle primissime, se non la prima data abruzzese di Dario Rossi. Molto raccolta al nostro arrivo l’atmosfera al campetto sportivo in località Villa Bizzarri di Torano Nuovo. Atmosfera che inizia a dilatarsi lentamente con l’arrivo di The Castaway, primo artista in assoluto a calcare il palco della quinta edizione dell’Indievisibile Festival. Il cantante romano mostra al pubblico la sua caratura folk e la sua robusta voce profonda che lo contraddistingue. Menzione speciale alla personale e passionale rivisitazione di un classico del folk come “Oh my darling Clementine”. Il chitarrista riesce ad attrarre sotto palco un manipolo di ascoltatori, tra cui lo stesso Dario Rossi che come scopriremo poco dopo ha abitato per anni nello stesso quartiere del folker romano.

IMG_1079

The Castaway dispensa saluti e ringraziamenti prima di abbandonare la scena e lasciare spazio al suo concittadino. Il palco viene sgomberato e rimangono solo pentole, piatti, ferri, secchi e tre aste di microfoni. Dopo una ventina di minuti Dario Rossi sale sul palco e comincia lo spettacolo, nel vero senso della parola. Per 50 minuti (fisicamente quasi impossibile continuare di più a quei livelli) il pubblico rimane ipnotizzato dai suoni e i ritmi prodotti dal drummer percuotendo i soli oggetti che ha a disposizione davanti a sè. Lo show raduna e avvicina una platea variegatissima, tra bambini, ragazzi e famiglie coinvolte e rapite dal talento dell’artista. Una performance continua ad altissimi livelli, in cui l’instancabile artista esplora ogni sonorità possibile in relazione agli “strumenti” disponibili. Tra drop e repentini cambi stilistici, la folta platea va in visibilio più volte nel corso del live, tra esclamazioni di stupore e vere e proprie ovazioni.

WhatsApp Image 2017-08-29 at 15.47.09

A fine spettacolo l’applauso è più che meritato per il drummer, capace di convogliare sul palco l’energia e l’improvvisazione dinamica tipica di un’esibizione da strada e facendo restare incollati gli spettatori. Nulla manca a questo artista, un dj senza consolle, un musicista senza strumenti, un talento italiano troppo sottovalutato che meriterebbe spazi non solo ad eventi elettronici, ma in qualsiasi festival musicale nazionale, dato che Dario Rossi è quanto più si avvicini ad uno spirito tribale e primordiale oggi troppo lontano dalla moderna musica computerizzata e mercificata.

 

LIVE REPORT – Una domenica d’estate al Rock Your Head Festival di Montebello di Bertona

In un piccolo comune montano della provincia pescarese da dieci anni si svolge un festival che ha portato per la prima volta in Italia e in Abruzzo numerose band internazionali ed ha calamitato a sé centinaia di spettatori da tutta Italia. Il Rock Your Head Festival di Montebello di Bertona persegue una direzione musicale alternativa e inedita che lo allontana dai riflettori del solito mainstream e lo promuove come valida espressione di fresche novità artistiche di ogni genere.

Continua a leggere “LIVE REPORT – Una domenica d’estate al Rock Your Head Festival di Montebello di Bertona”

LIVE & FOTO REPORT – Colombre in concerto alla Playa Paloma di Pescara

Atmosfere intime e distanza ravvicinata dalla band contraddistinguono i concerti alla Playa Paloma di Pescara, la spiaggia della Marina gestita dalla cooperativa Eta Beta che da quest’anno propone sul lungomare pescarese un nuovo luogo di incontro e socializzazione attraverso live, dj set, reading e performance teatrali. L’oculata proposta musicale ha portato venerdì 4 agosto in riva all’Adriatico il giovane cantautore Colombre.

Continua a leggere “LIVE & FOTO REPORT – Colombre in concerto alla Playa Paloma di Pescara”

LIVE REPORT – Un sabato sera all’Alò Park di Loreto Aprutino

La magia incantatrice dell’anfiteatro avvolge nuovamente Loreto Aprutino, nel rito profano della musica live che torna a ripetersi ogni anno per ricordare Maxx. Alò Park, il festival promosso dall’instancabile associazione culturale Barabba Sounds, giunge alla terza edizione e sembra aver trovato la retta via, capace di offrire ad un sempre più cospicuo e variegato pubblico contenuti musicali differenti ed internazionali.

Continua a leggere “LIVE REPORT – Un sabato sera all’Alò Park di Loreto Aprutino”

LIVE REPORT – Un sabato sera all’IndieRocket Festival di Pescara

Appuntamento ormai consolidato dell’estate pescarese, l’IndieRocket Festival è un evento da non perdere per gli amanti della musica live (abruzzesi e non solo). Il coraggioso festival affronta controcorrente la mentalità musicale regionale, proponendo artisti dal respiro internazionale sconosciuti ai più. Portare novità in Abruzzo non è mai facile, un territorio che risponde presente solamente ai grandi nomi affermati e quasi sempre reticente verso le nuove proposte artistiche. L’IRF da ormai 14 anni viaggia in controtendenza, vincendo la dura sfida grazie ad una oculata organizzazione e una forte passione.

Continua a leggere “LIVE REPORT – Un sabato sera all’IndieRocket Festival di Pescara”

LIVE REPORT – The Zen Circus e Canova in concerto all’Onirico Festival 2017

La line-up della seconda data dell’Onirico Festival mette sullo stesso palco The Zen Circus e Canova, un accostamento già accaduto tra due band provenienti dalla stessa galassia dell’indie italiano. Una galassia con estremi molto lontani tra di loro, tanto suonano estranei l’alternative rock dei primi e lo sfacciato pop dei secondi. Viene allora da pensare se lo sviluppo della scena indipendente sia un lento declino o un semplice e dovuto aggiornamento ai tempi (musicali) che sono.

Continua a leggere “LIVE REPORT – The Zen Circus e Canova in concerto all’Onirico Festival 2017”

LIVE REPORT – Il concerto dei Sud Sound System a Pescara del 15 giugno

La biografia dei Sud Sound System parla chiaro. Attivi dal lontano 1989, sono considerati i pionieri italiani della cultura hip-hop e reggae italiana, protagonisti indiscussi della scena underground anni ’90 grazie al loro sound innovativo e alle loro famose dancehall che hanno contribuito alla riscoperta del Salento. I primi ad esportare la pugliesità oltre i confini regionali e nazionali, tanto da meritare di essere oggetti d’analisi di studi sociologici. Chi li ha amati, e li continua ad amare per questi motivi, non può che rimanere deluso dal tipo di concerto che la formazione propone oggi.

Continua a leggere “LIVE REPORT – Il concerto dei Sud Sound System a Pescara del 15 giugno”

LIVE REPORT – La prima data dell’Onirico Festival con Coez e Mudimbi

L’ambiziosa line-up e la splendida location rendono l’Onirico Festival 2017 una delle edizioni più interessanti della rassegna organizzata dal Dejavu di Sant’Egidio alla Vibrata. La prima serata è inaspettatamente marcata hip-hop, un genere che bazzica poco nel locale vibratiano, ma l’ottima risposta del pubblico e le capacità dei due artisti sul palco ribaltano ogni aspettativa.

Continua a leggere “LIVE REPORT – La prima data dell’Onirico Festival con Coez e Mudimbi”

LIVE & FOTO REPORT – Il concerto di beneficenza con Voina e Rapa-Nui all’Hi-Hat Play Live del 12 maggio

Il secondo album è sempre il più difficile nella carriera di un artista, ipse dixit. I Voina sembrano aver passato alla grande questa fatidica prova, e nel tour di “Alcol, schifo e nostalgia” si riconfermano sul palco più grintosi che mai, pronti a sputare sul pubblico il disagio e la rabbia generazionale del nuovo disco in un terribile Hiroshima provinciale.

Continua a leggere “LIVE & FOTO REPORT – Il concerto di beneficenza con Voina e Rapa-Nui all’Hi-Hat Play Live del 12 maggio”