5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [9-15 gennaio]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Venerdì 12 gennaio doppio concerto imperdibile al Pin Up Disco & Live di Mosciano Sant’Angelo. Nel locale teramano arriveranno infatti due rapper appartenenti a due differenti filoni ma entrambi molto apprezzati: parliamo del milanese Rkomi (in foto), nuova leva della scena trap italiana che ha da poco debuttato con “Io in terra”, e del napoletano Luchè, attivo dal 1997 con il noto duo hip-hop Co’Sang.

Venerdì 12 gennaio Mondo Chaos in collaborazione con l’Orange Taverna Italica porta nel locale pescarese ben tre band di estrazione hardcore. Sul palco si alterneranno i Blockheads, veterani della scena punk/hc marchigiana, i MuD, il suono grezzo della provincia teramana fin dal 2004, e gli Stigmatized, band grindcore brutale e devastante dalla feroce isola sarda.

Sabato 13 gennaio lo Scumm di Pescara festeggia il terzo compleanno con una diabolica serata in compagnia dei The Bone Machine. Il perverso trio rock n’ roll scorrazza nei locali di tutta Italia dal lontano 1999, provocando gli spettatori con le loro indemoniate e psicopatiche canzoni che narrano di alcol, zombie e follia. Dopo il concerto si continuerà a ballare con il dj set di Mick Del Grosso.

Sabato 13 gennaio primo appuntamento “Urban Things” del 2018 al Beat Cafe di San Salvo. Il nuovo anno sarà battezzato dal collettivo marchigiano Banana Spliff, attivo da inizio millennio e carico a molla per presentare l’ultima fatica discografica “XVI Round”. Sul palco ci sarà anche Tonypolo, mostruoso MC calabrese dal mega flow, e il deejay vastese Dj Bile, figura storica della scena hip-hop locale.

Domenica 14 gennaio il complesso teramano Sweetlovers presenterà il proprio omonimo album d’esordio al Primo di Chieti. La band, formata prevalentemente da musicisti della scena teramana, propone un rock dalle numerose sfumature che vanno dalla psichedelia al post-rock dai testi in italiano scritti in collaborazione con l’attrice teatrale Isabella Dilavello. “Sweetlovers” sarà composto da 10 brani nati sotto la supervisione di Davide Grotta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...