INTERVISTA – Mega195, la filosofia pratica di un rapper errante

Marco Melgazzi nasce a Milano nel 1995. Dieci anni più tardi si trasferisce in Puglia, dove vive un altro decennio prima di spostarsi nuovamente, questa volta a Firenze. Adesso da circa un anno è stabile a Pescara, città nella quale è conosciuto ai più con il moniker Mega195. Nonostante una vita girovaga, Mega195 è sempre riuscito a ritagliare del tempo per l’hip-hop, formando prima il progetto Philosophia Practica e impegnandosi adesso in un’inedita veste solista.

Anche Mega195 sarà tra gli artisti che avranno l’onore di aprire il concerto dei DSA Commando a Lo Spaz di Pescara. Abbiamo beccato il rapper qualche settimana fa prima di una sua esibizione in città per farci una breve chiacchierata sulla sua storia e sulla sua personale visione artistica del genere.

Sei nato a Milano, poi hai vissuto in Puglia e Toscana e adesso sei qui a Pescara. Com’è il tuo rapporto con la nostra regione?

Il mio rapporto con l’Abruzzo nasce nell’ultimo anno ma lo posso considerare di infinita stima, dato che sono cresciuto con artisti come C.U.B.A. Cabbal, Lou X e Cariche Esplosive. Stima totale per una scena come quella abruzzese.

Su Facebook ti possiamo trovare come Filosofo Pratico / Mega195. Ci domandiamo allora qual è la tua filosofia pratica?

La mia filosofia pratica è fai quello che ti senti di fare, fallo sempre al meglio e non dubitare mai di te stesso. Però questo mio motto è allo stesso tempo è anche il nome della mia crew “Philosophia Practica”, formata nel 2012 con vari componenti che poi hanno lasciato dedicandosi alla grafica, al beatmaking e al writing. Io invece ho continuato con il rap, portando avanti il progetto PP insieme al mio producer Colpo. Stiamo per uscire a breve con il disco “Epodè” che sarà pubblicato dalla Dirty Brown Records.

Raccontaci il tuo ultimo singolo “Shodo”.

“Shodo” è una mia produzione ed è stato qualcosa di veramente azzardato perché ho da poco pubblicato insieme i due singoli “Gelo” e “Spectre”, che appartengono a due generi totalmente diversi, l’uno più cupo mentre l’altro è più incazzato. “Shodo” è invece più introspettivo e dura molto di meno perché è stato una mia riflessione e voglia di mettermi in gioco cimentandomi con la mia prima produzione. Ho deciso di fare il video e di giocarmela, perché la musica è anche mettersi in gioco.

Autore e soprattutto produttore del tuo ultimo singolo. Una necessità o hai voluto sperimentare questo nuovo ruolo?

Una necessità, perché a volte non c’è nessuno che ti sappia capire meglio di te stesso. Ho profonda stima per il mio producer Colpo, siamo cresciuti insieme e gli voglio bene, ma questa volta volevo fare da solo. Ovviamente lui mi ha dato una grande mano, io non sono un producer e quindi mi ha consigliato lui nei primi passi.

Il 28 dicembre aprirai ai DSA Commando a Pescara. Come ti rapporti con la scena old school italiana?

Ho un aneddoto sui DSA Commando: stavo a suonando a Firenze con i Ganjafarm ma lasciai il live per scappare ad Empoli a sentire il gruppo ligure, di cui ero totalmente infoiato. Inoltre il miglior live mai visto in vita mia sono stati proprio i DSA Commando alla Caserma Rossani di Bari. Per la scena old school porto totale rispetto, sono cresciuto con questa musica ma penso che nulla sia statico e tutto si evolva, esattamente come l’uomo. Io amo tutto quello fatto bene e soprattutto fatto con il cuore, nuova o vecchia scena è solo un pretesto per attaccare discorso. La vera musica è quella che proviene dal cuore, non quella che ha lo stereotipo di essere brutta o bella.

Ringraziamo Mega195/Filosofo Pratico per la disponibilità, in attesa di ascoltarlo in apertura ai DSA Commando il 28 dicembre a Pescara vi lasciamo il video del suo ultimo brano “Shodo”. Buon ascolto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...