5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [5-11 dicembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese

Giovedì 7 dicembre appuntamento al Pin Up di Mosciano Sant’Angelo per lo show di Ghali (in foto), rapper di nuova generazione che sta salendo alla ribalta negli ultimi tempi. L’artista italo-tunisino è ancora impegnato nel lungo tour di presentazione del suo primo disco “Album”, un lavoro maturo a metà tra trap e pop che ha da subito conquistato il pubblico italiano, in particolare le fasce giovanili.

Giovedì è anche la mitica Notte dei Faugni di Atri, storica ricorrenza che si svolge nella notte tra il 7 e l’8 dicembre. Come ogni anno spettacoli e riti folcloristici fino all’alba, e ovviamente l’immancabile concertone. Quest’anno protagonisti del palco di Piazza Duchi D’Acquaviva saranno i Modena City Ramblers, storica formazione folk rock italiana che da più di vent’anni porta nei palchi di tutta la nazione il suo travolgente combat folk.

Venerdì 8 dicembre prima serata del “Vinum et Cultura” di San Salvo, manifestazione che unisce arte ed eno-gastronomia. Il lato musicale di questa seconda edizione è ricco e variegato: per il debutto di venerdì sono previsti i concerti della giovane e talentuosa math-rock band francese Totorro e del gruppo emocore campano Gomma, quartetto che ha esordito discograficamente quest’anno per la V4V-Records.

Sabato 9 dicembre ci si sposta all’Officina di Teramo per la data abruzzese degli Havah, il progetto post punk di Michele Camorani, già batterista de La Quiete e Raein. Dopo un esordio in lingua inglese, alcuni split e due ottimi LP, il gruppo quest’anno ha pubblicato “Contravveleno”, un disco molto apprezzato dalla critica di settore che ha finalmente puntato i meritati riflettori sulla band.

Lunedì 11 dicembre ritorno a Pescara per Bologna Violenta, nell’ambito del Manic Monday dello Scumm. L’iconico progetto composto dall’ideatore e violinista Nicola Manzan e dal polistrumentista Alessandro Vagnoni ha da poco pubblicato “Cortina”, un nuovo lavoro del duo grind sperimentale composto da dieci brevissime criptomelodie strumentali, in rottura con lo stile del precedente “Discordia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...