5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [5-11 novembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Martedì 5 novembre al Kursaal di Giulianova arriva il sassofonista statunitense Bill Evans (da non confondere con lo storico pianista jazz) insieme al magnifico trio The Spy Killers. Evans gravita nella sfera del “jazz” e della musica “fusion”, come testimoniano le sue svariate esperienze artistiche ed i variegati incontri con altri generi musicali che si sono susseguiti con successo, dalle collaborazioni con Mick Jagger alle registrazioni caratterizzate da forti contaminazioni.


Mercoledì 6 novembre ancora musica internazionale al Pocoloco di Paganica, frazione de L’Aquila, con l’esibizione in acustico dei Twin Dragonsuna delle più toste formazioni hard-rock blues in circolazione. Il duo è composto dal chitarrista Nazzareno Zacconi e dal bassista e cantante Nathaniel Peterson, leader della band con alle spalle 10 anni di musica e quasi un migliaio di concerti in tutta Europa, vantando collaborazioni di altissimo livello come Johnny Lee Hooker e Iggy Pop.


Venerdì 8 novembre al Beat Cafe di San Salvo sonorità esotiche con il live di Nuri. Proveniente da Copenaghen, ma originario di Tunisi, Amine Ennouri, in arte Nuri, ha iniziato nella scena alternativa nordafricana, per poi ampliare il suo interesse per i suoni elettronici più ‘europei’. Il suo album di debutto “Drup” è un tributo all’immenso patrimonio musicale africano realizzato amalgamando i suoni e le voci della tradizione con i beats dell’elettronica più moderna. Ad aprire e chiudere selezioni afrobeat, trap, dancehall curate da Wokem Bemo.


Venerdì 8 novembre in occasione della XVII edizione del FLA si terrà al Babilonia di Pescara il concerto del cantautore napoletano Gnut (in foto), che presenterà in versione solista “L’orso ‘nnammurato”, il libro-disco scritto con Sollo composto da 64 poesie, 14 delle quali divenute canzoni, musicate, cantate e suonate da Gnut insieme ai musicisti della sua band. L’apertura del concerto è affidata alla cantautrice Kiod.


Sabato 9 novembre allo Scumm di Pescara giornata all’insegna di musica e calcio popolare con la presentazione del libro “Il Calcio è del Popolo”, un interessantissimo excursus nelle realtà di calcio popolare presenti in Italia, e il concerto nella Cave Room dei Sempre Peggio, attualmente una delle band di culto della scena punk oi! contemporanea. Il dopo serata ovviamente vedrà l’Internazionale Trash Ribelle prendere il possesso della consolle.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.