5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [12-18 febbraio]

Giovedì 14 febbraio secondo appuntamento per il “Do It Yourself Fest” al Mamiwata di Pescara. Sarà un San Valentino diverso, con due progetti inediti che faranno vibrare gli spettatori presenti. Da Ferrara arrivano i Bodoni con il loro alternative rock a tinte stoner, ben condensato nel loro disco d’esordio “Liveb”, sul palco insieme all’esplosivo trio punk rock pescarese Psicoanalisi.

Venerdì 15 febbraio il collettivo Fazenda ospita al Sound di Teramo uno dei gruppi italiani contemporanei più innovativi e all’avanguardia come i Sudoku Killer, che presenteranno il loro nuovo album “Asperger”. I Sudoku Killer sono nati a Roma nel 2007 dall’incontro della contrabbassista Caterina Palazzi con musicisti provenienti da esperienze artistiche affini, che spaziano dal jazz al rock alla musica sperimentale.

Venerdì 15 febbraio fa tappa al Beat Cafe di San Salvo una tra le migliori realtà dell’elettronica made in Italy come A Copy For Collapse, il progetto live del musicista pugliese Daniele Raguso alle prese con macchine, synth e voce. Nel 2017 è stato inserito tra i dieci artisti dello Jägermusic Lab che ha portato a Berlino i migliori talenti della nuova elettronica italiana a contatto con i migliori producer e discografici di livello internazionale. Prima e dopo il live set selezioni curate da Alternative Machine.

Sabato 16 febbraio arrivano allo Scumm di Pescara i liguri DSA Commando (in foto) per presentare il loro ultimo EP “Memento Mori”. La storica band dell’hardcore rap italiano torna nella città adriatica dopo il grande concerto del 2017 nel centro giovanile Lo Spaz di Pescara. Allora ad aprire il concerto ci furono The Hateful Five, questa volta sarà uno di loro, Dono, che presenterà il suo primo disco solista “Spartaco” insieme a Rin e DJ Elle-P. Dopo il live ci sarà il vinyl dj set di Simonpietro Fierro.

Sabato 16 febbraio al Soulkitchen di Sulmona arriva il cantautore calabrese dalla vena pop Scarda. Sebbene inesistente in qualsiasi scena musicale fino al 2014, quello stesso anno conquista la candidatura ai David di Donatello per la colonna sonora del film “Smetto quando voglio” e una alle targhe Tenco 2015 per l’Opera Prima. Lo scorso ottobre è uscito il suo secondo album “Tormentone” per Bianca Dischi, i cui primi due singoli usciti sono “Bianca” e “Mai”.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.