“A volte ritorno” di Lou X sbarca su Spotify

E’ stato caricato su Spotify il 1 febbraio 2019 dalla Sony Music Entertainment per la gioia dei fan di nuova generazione. Stiamo parlando di “A volte ritorno“, il secondo album del leggendario rapper Lou X, pubblicato nel 1995 dalla BMG. Un’operazione simile era già stata compiuta dalla Sony (proprietaria del catalogo dell’originaria casa discografica BMG) nel maggio del 2017 con “La realtà, la lealtà e lo scontro”, il terzo ed ultimo album dell’artista pescarese che allora fu caricato sulle piattaforme streaming musicali e ristampato nelle versioni doppio LP e CD. In quasi due anni il disco “La realtà, la lealtà e lo scontro” ha accumulato più di 360.000 streams, segno della riscoperta e della meritata popolarità riguadagnata. La ristampa e l’immissione nell’universo dello streaming musicale ha permesso infatti alle nuove generazioni di scoprire, seppur solo in parte, le canzoni di Lou X, artista di punta della crew pescarese Costa Nostra che ha scritto pagine indelebili dell’hip hop italiano.

Da oggi alla discografia online del rapper si aggiunge così “A volte ritorno”, il primo disco di Lou X con una major discografica. Composto da 12 brani, l’album pur rimanendo fedele allo stile hardcore dei primi lavori permise al rapper di fare breccia nel mondo mainstream di allora, come testimonia anche l’esibizione televisiva per il programma “Battiti” su Telenorba. Al disco collaborarono come solito il cugino C.U.B.A. Cabbal ed EkoSorge ora legittima la domanda se l’upload su Spotify verrà seguito da una ristampa, sia in essa in vinile o formato CD, di “A Volte Ritorno”, ad oggi una rarità nel mercato discografico. Nel frattempo possiamo tornare a godere di pezzi indelebili come “Cinque minuti di paura” o “La raje”.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.