5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [3-8 gennaio]

Ritorna per la prima volta nel 2018 la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Giovedì 4 gennaio presso il Tikitaka Live Village di Francavilla al Mare si esibirà il fenomeno lancianese Ray Sugar Sandro (in foto). Il giaguaro d’Abruzzo ha acquisito notevole popolarità grazie alla partecipazione ad X-Factor e ad alcune ospitate televisive da Barbara D’Urso. Giovedì sarà impegnato una speciale performance accompagnato da un dj e una ballerina. Dopo l’esibizione si ballerà con il dj set de Los Noventas.

Venerdì 5 gennaio la band teramana de IMuri tornerà ad esibirsi in una nuova veste live dopo il lungo tour d’accompagnamento ai Management del Dolore Post-Operatorio. Con  Lorenzo Castagna alla chitarra e Antonio Atella al basso, il ritorno di Silvano Marcozzi alla batteria e l’ingresso di Marco Fontana alla chitarra e ai synth, il gruppo proporrà a L’Officina di Teramo nuovi e vecchi brani in una serata per raccogliere fondi per il nuovo album. Apertura del live affidata agli Axound, per finire dj set firmato MaDeDoPo.

Venerdì 5 gennaio le Dianime festeggeranno il traguardo raggiunto su MusicRaiser con un concerto presso l’Amenàbarcafe di Vasto. Il quintetto abruzzese ha infatti pienamente raggiunto l’obiettivo della campagna di crowfunding per la realizzazione del prossimo disco ed ha deciso di festeggiare insieme ai fan con un’esibizione gratuita a cui seguirà un dj set e il taglio della torta con tutti i presenti.

Sabato 6 gennaio la ventottesima Fazenda Night porta in quel di Teramo gli Indianizer. Istinto e improvvisazione meditativa caratterizzano gli spettacoli del quartetto, live in cui si alternano veri e propri tsunami di onde sonore che richiamano esotiche spiagge tropicali. Psych Tropical Beat è stato definito il loro sound, una semplice definizione che non può bastare a descrivere qualcosa che va vissuto. L’occasione sarà questo sabato al Sound.

Sabato 6 gennaio appuntamento al Garbage Live Club di Pratola Peligna con i Manovalanza. Nei suoi 11 anni di carriera la band toscana è stata sempre animata da un vero spirito ska-core, riversato in 4 album ed ostentato nei centinaia di live nei tour nazionali, europei ed americani. Una certezza dal vivo, i Manovalanza propongono uno ska punk movimentato che travolgerà gli spettatori presenti.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.