“Dal Basso Fest”: solo musica underground sabato 8 luglio alla Villa Comunale di Vasto

Tanto entusiasmo intorno il Dal Basso Fest, la manifestazione di musica alternativa alla prima edizione ma che già aspira a diventare un evento fisso dell’estate vastese. Nella splendida cornice della Villa Comunale di Vasto, la Consulta Giovanile in collaborazione con l’associazione Sideshow nella serata di sabato 8 luglio hanno organizzato l’esibizione di quattro band del circuito alternativo indipendente italiano, che da anni girano i locali della Penisola per portare il loro sound inedito. Il nome del fest riprende il titolo del primo album del rapper pescarese Lou X, e ne incarna a pieno lo spirito e i valori dell’integrità, della libertà di espressione e del totale abbandono dei compromessi stilistici. Scopriamo i protagonisti di questa prima edizione:

Demikhov è un trio noise rock strumentale proveniente dal Nord Italia, che ha pubblicato il proprio esordio discografico “Experimental transplation of vital organs” sotto l’egida di una cordata di etichette indipendenti. Il nome della band e del disco vuole essere un omaggio ai folli esperimenti del chirurgo sovietico Vladimir Demikhob.

Le Zoccole Misteriose è il nome di un progetto nato a Vasto negli anni ’90 e che nel corso del tempo ha visto numerosi cambi di formazione e diverse denominazioni. “La crisi, l’amore e le zoccole” è stato il loro incipit discografico, seguito nel 2015 da “Mangiacuori, canzoni d’amore per il nulla” in collaborazione con Umberto Palazzo. A settembre è previsto il terzo disco “L’ultima sberla”, che vedrà un passaggio a sonorità post-hardcore.

Hate&Merda sono due musicisti fiorentini poco raccomandabili. Passamontagna in testa, il duo spara i decibel più assordanti nella faccia degli ascoltatori, impotenti dinanzi un tale muro sonoro. Nella loro musica non conta nulla se non la musica stessa, eliminando ogni concetto di identità e personalità. Al momento hanno all’attivo due album e la partecipazione ad un’importante rassegna come il Pukkelpop Festival in Belgio.

The Devils è la coppia blasfema e indemoniata per eccellenza. La dimensione live è il loro habitat naturale, in cui i riff del prete peccatore e i rullanti della suora peccatrice riescono ad ottenere una piena funzione scomunicatrice sul pubblico. Il loro spinto rock n’ roll ha profanato i live club di tutta Europa, e sabato saranno pronti a sconfessare anche la Villa Comunale di Vasto.

The Devils
The Devils

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.