Avezzano si tinge d’Irlanda dal 17 marzo per il “Saint Patrick’s Festival”

Tante le manifestazioni in Abruzzo per la settimana di San Patrizio. Per celebrare il santo patrono d’Irlanda, Kimera Rock ha deciso di organizzare una tre giorni di musica irlandese nel centro di Avezzano, precisamente in Piazza Risorgimento. Il “Saint Patrick’s Festival” partirà esattamente venerdì 17 marzo con il live delle Uttern, 6 donne pronte a portare sul palco l’antico suono della tradizione celtica folk, e dei The Sidh, giovane band capace di mescolare sapientemente la musica celtica con l’elettronica, creando un sound capace di infiammare il pubblico presente ai loro show. Si continuerà sabato 18 marzo con il live di ben tre band più dj set. Lo stage vedrà esibirsi i Mojoshine, gruppo di ben 7 elementi proveniente dalla Marsica con alle spalle un’opening agli Afterhours sempre ad Avezzano, gli Storm In A Teapot, quartetto che farà ballare sulle note della musica irlandese tradizionale, i Lennon Kelly, giovane ma affermata band romagnola, che suona un un irish-punk dalle tinte ska e cantautoriali che ha già fatto danzare le platee europee, e infine le selezioni musicali rock de Le Indiesponenti. L’ultima sera, domenica 19 marzo, come da tabellone ci sarà lo show di altre tre irish band. A salire sul palco saranno i Dirty Irishmen, complesso locale che nella propria città proporrà i pezzi della tradizione irlandese, gli Emian Paganfolk, gruppo che mescola il folk paganico con la musica celtica, e i Mortimer McGrave, vera e propria istituzione della musica celtic rock italiana, già presente in numerosi festival internazionali. Durante l’intera manifestazione in Piazza Risorgimento saranno presenti stand gastronomici, esposizioni artigianali e possibilità di tour guidati per la zona. Occasione imperdibile per ascoltare alcuni tra i migliori gruppi celtic rock della Penisola gratuitamente all’interno di una manifestazione che promette di far divertire parecchio!

Mortimer McGrave

Autore dell'articolo: Federico Acconciamessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.