5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [28 novembre – 4 dicembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Mercoledì 29 novembre fanno tappa allo Scumm di Pescara gli americani Sisters of Your Sunshine Vapor. Il trio psych-rock di Detroit sarà in città per presentare il suo terzo ed ultimo disco “Lavender Blood”. Negli anni la band ha avuto l’onore di calcare palchi internazionali ed importanti come quello dello Psych Fest di Austin e del SXSW, condividendoli con gruppi del calibro di The Telescopes e A Place To Bury Strangers.

Giovedì 30 novembre il mese si chiude deliziosamente alla spritzeria Begap di Roseto degli Abruzzi dove si esibirà il cantautore Matteo Sideri, in arte T€gu. L’artista, in passato già membro di band come Ronin, Above the Three e Maria Antonieta, presenterà il suo disco d’esordio “Per chiudere un cerchio”, un lavoro di 10 brani interamente in inglese caratterizzati da sonorità folk intimiste.

Venerdì 1 dicembre ritorna la Fazenda Night a Teramo, nella cornice del nuovo live club Sound dove si esibiranno gli psichedelici spagnoli Holy Bouncer (in foto). La band di Barcellona propone una psichedelia imprevedibile di forte ispirazione seventies, con richiami anche più moderni come i King Gizzard & Lizard Wizard e MGMT. Dopo il live si ballerà fino a tardi con il dj set di Notturno.

Sabato 2 dicembre è in programma presso l’Ex-Stazione di Loreto Aprutino il Vin Barrè, l’evento autunnale promosso dall’associazione Barabba Sounds giunto alla sua terza edizione. Protagonisti di quest’anno saranno Gli Ultimi Uomini Sulla Terra, formazione acid rock proveniente da Lanciano con tre album all’attivo. Dopo il live Toppetone Dj continuerà ad intrattenere i presenti con le sue selezioni musicali.

Sempre sabato 2 dicembre al Pocoloco House of Music di Paganica arriva Lauren Henderson e il suo quartetto. Debuttante nel 2011, la cantante americana col tempo ha avuto l’onore di essere considerata la nuova voce dello smooth jazz. La sua anima jazz soul con una forte contaminazione latina le ha già permesso di esibirsi nei più importanti jazz club americani ed europei.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.