IMuri si affidano al crowfunding per realizzare il nuovo album

“Solo pochi secondi” è il nome della campagna di crowfunding su MusicRaiser che la band teramana de IMuri ha lanciato per produrre il secondo album, l’atteso seguito del sorprendente esordio “Traffico mentale”. Questo il comunicato stampa del gruppo:

Questa campagna di crowdfunding nasce dall’esigenza e dalla forte volontà di produrre il nostro prossimo album con uno stampo più professionale sotto ogni punto di vista tecnico. L’obiettivo è riuscire a sostenere tutti i costi della produzione e della registrazione del prossimo disco, più la stampa e la promozione. Come ben noto queste spese risultano assai onerose da sostenere con le sole proprie “forze” e per questo ci stiamo appellando a voi, affinchè il nostro messaggio vi arrivi forte e chiaro. In particolare ci rivolgiamo ad un pubblico amante del rock indipendente e della musica in generale. Prendendo parte alla campagna diventerete parte del progetto e ne sarete partecipi a tutti gli effetti. Non solo, abbraccerete la causa che ci spinge a non far soccombere le realtà artistiche (come la nostra) che sono vere, nascono e provengono da notti insonni di prove e sudore in cantina, di idee che prendono forma e tentano di valicare le mura dei provincialismi.Riuscire ad emergere nello scenario attuale è un’impresa ardua, ma noi ci crediamo e crediamo in chi come noi finanzi la creatività con l’idea che di passione e professionalità si possa vivere.”

I pacchetti dalle offerte vanno dai 10 ai 200 euro, con addirittura la possibilità esclusiva di avere un’esibizione acustica all’interno di un vostro spazio privato. Questo è l’indirizzo della campagna di crowfunding:

https://musicraiser.com/it/projects/9138

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.