5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [19-25 settembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Mercoledì 20 settembre appuntamento al circolo ARCI Scumm di Pescara per il concerto degli americani Sleeping Beauties. La band di Portland, capitanata dall’ex cantante dei The Hunches Hart Gledhill, propone un garage punk fortemente contaminato da un molesto e distorto blues e dal voodoo-billy crampsiano. Dopo il live dj set a cura di Andrea OmiCron.


Venerdì 22 settembre prima data del Pindarock Festival 2017, il festival musicale dell’università di Pescara. Sul palco di Viale Pindaro ci sarà il travolgente rocksteady degli abruzzesi The Quentins in apertura al world rock dei Crifiu, formazione salentina attiva dal 2001 in procinto di rilasciare il nuovo disco “A un passo da te”. Si ballerà fino a notte fonda con il dj set di Umberto Palazzo.


Il 22 settembre sarà anche una data speciale: riaprirà infatti il circolo ARCI teramano de L’Officina, importante punto di riferimento culturale e musicale della città aprutina. Il circolo era stato sgomberato per accertamenti strutturali in seguito alle ultime scosse di terremoto. Si festeggerà la riapertura con le selezioni musicali funk-soul in vinile a cura di Mythomaniac.


Sabato 23 settembre arriva al Beat Cafe di San Salvo un interessante e promettente cantante come Ainè, esordiente musicista romano già messo sotto contratto dalla Universal. Il suo album d’esordio “Generation One” vanta pregiate collaborazioni con il jazzista Gegè Telesforo, il rapper Ghemon e il cantautore Sergio Cammariere. Il suo nu-soul gli ha già permesso di aprire i concerti di Max Gazzè e Robert Glasper.


Sabato 23 settembre inaugura la nuova stagione di concerti anche al circolo ARCI Babilonia di Pescara, che per l’occasione ospiterà il concerto dei Vanesia, band pescarese nata nel 2015 ma con già una lunga esperienza live alle spalle. Il loro pop rock è addolcito dalle note del contrabbasso e del violino, un insieme melodico che ben accompagna la voce della cantante Sara Berardinucci.

Vanesia

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.