5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [5-11 settembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Mercoledì 6 settembre appuntamento finale con “Kaleido”, la collaborazione estiva tra La Lampara e il circolo ARCI Futuro Imperfetto 2.0 che ha portato allo stabilimento balneare pescarese ottime proposte musicali. La serata finale vedrà protagonisti Los Infartos, band teramana che spazia dal garage allo psych senza trascurare una certa attitudine fuzz. Dopo il concerto si balla con il dj set de LosNarcosDelRitmo.

Venerdì 8 settembre prima data di Sprint, la festa di Sinistra Italiana al Parco De Riseis di Pescara. Presente per l’occasione il producer italiano Godblesscomputers, nuovamente nella città adriatica dopo l’apertura di alcuni anni fa ai Subsonica. Lorenzo Nada, questo il suo vero nome, presenterà i nuovi brani del suo prossimo disco “Solchi” in uscita a breve. Seguirà il dj set a cua di Tersigni Djessa.

Venerdì 8 settembre comincia a Civitaquana “The Last Sunrise”, la due giorni di musica e dj set completamente dedicata all’hip-hop. Si inizierà con il contest rap per poi proseguire con gli showcase di N&ro Mega195. Sul tardi sarà il turno di una leggenda del militant rap internazionale come CUBA Cabbal, già membro di “Costa Nostra” e attualmente fresco della pubblicazione del suo ultimo disco “Resistere fra i resti”. Seguirà il dj set a cura di Andrea Di Fazio.

Sabato 9 settembre concerto gratuito imperdibile in quel di Francavilla con Niccolò Fabi. Il cantautore romano, di recente alla ribalta della cronaca per l’annuncio di un suo ritiro poi smentito, è impegnato nel tour di celebrazione dei suoi vent’anni di carriera, una carriera culminata con la vittoria della seconda Targa Tenco nel 2016 per il suo ultimo disco “Una somma di piccole cose”.

Sabato 9 settembre riprendono i concerti internazionali al circolo ARCI Scumm di Pescara. Direttamente dalla Germania sbarcherà in riva all’Adriatico il duo tedesco New York Wannabes, formazione estroversa dal sound garage punk con venature blues e tinte trash.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.