5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [18-24 settembre]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Giovedì 20 settembre riparte la nuova stagione al Sound di Teramo ed il collettivo Fazenda organizza un glam party infuocato tutto al femminile con The SoapGirls, due sorelle sudafricane prima madrine del pop ed ora punk rockers di livello mondiale attualmente impegnate in un lungo tour europeo, e le tribali danzatrici del ventre Rocket Queen. Dopo il concerto ci si continua a scatenare con il dj set dei The Peezys.

Venerdì 21 settembre Murubutu (in foto) insieme a U.G.O. e DJ T-Robb aprirà il Pindarock 4.0 di Pescara, il festival musicale dell’Università D’Annunzio organizzato da 360 Gradi. La musica del rapper emiliano è stata definita “rap di ispirazione letteraria” o “letteraturap”, contraddistinguelo da tutti gli altri rapper italiani rendendolo unico nel suo genere poiché particolarmente abile nel miscelare il rap, la letteratura, la storia e la saggistica. In apertura ci sarà il duo rap n’ jazz molisano Skerna & Aperkat e il rapper Trankilo.

Venerdì 21 settembre il duo hip hop romano The Neverending Lovers si esibirà all’Irish Cafè de L’Aquila insieme ad una vera e propria band con Mario Ciancarella al basso e Emanuele Fragolini alla batteria. TNL é un progetto dall’attitudine rap ma ricco di contaminazioni che vanno dal soul alla musica mediterranea. Il loro primo disco “Proclamazione di autenticità” è stato in rotazione su radio internazionali e contiene featuring con artisti di caratura nazionale come Matteo Gabbianelli dei Kutso.

Sabato 22 settembre alla Villa Ada di Ortona arriva in concerto una leggenda dell’hip hop italiano come DJ Gruff.  Pilastro della scena nazionale e membro di gruppi fondamentali del rap italiano come Isole Posse All Star, Casino Royale, Sanguemisto e Alien Army, il deejay sardo può vantare una lunghissima carriera nella quale ha contribuito da protagonista allo sviluppo e alla diffusione delle quattro discipline dell’hip-hop in Italia.

Domenica 23 settembre riprende la stagione dei live anche allo Scumm di Pescara. Direttamente dal lontano oriente arriveranno The Fadeaways, trio figlio del distorto garage sotterraneo di Tokyo. Insieme alle loro canzoni, le copertine parlano con una volontà intransigente di suonare ciò che vogliono, come vogliono, incapsulando l’energia grezza di sconosciuti rocker degli anni ’60 e punk degli anni ’70. A seguire garage party con selecta musicale a cura di Andrea Fabrizii.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.