Torna a Teramo “Note su ali di farfalla”, concerto di beneficenza insieme a Cristina Donà e Filippo Graziani

Torna anche quest’anno il consueto appuntamento con “Note su ali di farfalla: notte per Federica e Serena”, la grande serata di musica e beneficenza giunta ormai alla sua VIII edizione. La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale “Federica e Serena”, nata nel 2009 per ricordare Federica Moscardelli di Montorio al Vomano e Serena Scipione di Bisenti, due ragazze studentesse di medicina vittime del terremoto de L’Aquila del 6 aprile. Lo scopo dell’associazione è quello di mantenere vivo il loro ricordo attraverso attività culturali il cui ricavato ogni anno viene devoluto per la realizzazione di un progetto specifico, mantenendo così quel filo ben saldo che ci lega a due anime gentili e altruiste. Dopo aver ospitato leggende della musica italiana del calibro di Marlene Kuntz, Afterhours, Stazioni Lunari, Brunori Sas, Calibro 35, Giorgio Canali, Pan del Diavolo, I Cani, Offlaga Disco Pax, Ginevra Di Marco, anche quest’anno artisti illustri della scena musicale italiana arricchiranno la serata dedicata a Federica e Serena.

Sabato 8 settembre dalle ore 21 sul palco del Chiostro della SS. Madonna delle Grazie di Teramo saliranno infatti due grandi artisti come Cristina Donà e Filippo Graziani. Cristina Donà è una cantautrice milanese sempre in grado di rinnovarsi, ad oggi considerata ancora una delle voci più originali della scena musicale italiana. Nel suo lungo e luminoso percorso artistico ha da poco tagliato un traguardo importantissimo, quello dei vent’anni. Nel 1997 veniva infatti pubblicato il suo folgorante album di debutto “Tregua”, concepito sotto l’ala protettiva di un certo Manuel Agnelli. Durante la serata si esibirà con il musicista e produttore Saverio Lanza insieme al quale ripercorrerà le canzoni del suo repertorio presentandole nella loro versione essenziale, guardandole cioè “in controluce”. Filippo Graziani è invece il figlio dell’indimenticabile cantautore rock di origine teramane Ivan Graziani. Filippo presenterà alcuni brani del suo ultimo lavoro in studio “Sala Giochi” ed omaggerà anche la storica produzione musicale del padre.

Quest’anno il ricavato sarà destinato alla realizzazione del progetto dell’ Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo che prevede lo svolgimento di un percorso pratico/empatico nelle Scuole secondarie e nelle Università, il noleggio di carrozzine e la stampa e diffusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.

Cristina Donà

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.