5 concerti da non perdere questa settimana in Abruzzo [26 giugno-2 luglio]

Ritorna la consueta rubrica che consiglia ai nostri lettori i migliori concerti della settimana in terra abruzzese.

Giovedì 28 giugno nuovo appuntamento per la rassegna FuoriTeatro di Popoli promossa dall’Officina del Vento. Protagonisti di questa seconda saranno gli Shijo X, progetto nato a Bologna nel 2009 dai musicisti teramani Davide Verticelli e Laura Sinigaglia. Lo scorso anno è uscito il loro terzo lavoro in studio “Odd Times”, disco in cui il loro stile sempre molto personale e sperimentale si è allontanato dai canoni trip hop del passato.

Sabato 29 giugno al Pepito Beach Club di Pescara andrà in scena la terza edizione del Rockaway Beach, con il ritorno sulla costa adriatica di uno dei gruppi più importanti della scena rockabilly italiana come The Rock’n’Roll Kamikazes, formazione capitanata dal leggendario chitarrista scozzese Andy MacFarlane. Ad aprire la serata saranno invece dal trio garage punk locale The Bounders.

In un luogo di impareggiabile bellezza come la Fortezza di Civitella del Tronto sabato 30 giugno si esibirà per uno speciale dj set Skin (in foto), già icona pop rock e leader della band Skunk Anansie. L’artista inglese, che ai tempi del college alternava gli studi alle esibizioni da DJ nei party studenteschi, dopo aver collezionato oltre 4 milioni di dischi venduti con la sua ex band oggi propone un dj set che è una miscela esplosiva di suoni di derivazione indie rock, house ed electro.

Sabato 30 giugno aperitivo in alta quota a La Spiaggetta di Farindola in compagnia di Dr. Quentin che per l’occasione eseguirà in acustico i brani di “Tropical Roma”, ultimo lavoro dei The Quentins. L’evento rientra nell’ambito della rassegna Vestinagaze, che propone un pomeriggio estivo alternativo con musica dal vivo ed una speciale selezione di cumbia e rocksteady sempre a cura del cantante pratolano.

Domenica 1 luglio imperdibile appuntamento in Piazza Garibaldi a Pescara con il concerto gratuito di James Senese & Napoli Centrale. Il sassofonista napoletano è reduce da un lunghissimo tour intercontinentale per promozionare ed è già pronto a tornare sui palchi italiani per festeggiare i 50 anni di carriera con un live che prevede in scaletta quasi tutti i brani cari ai suoi fan che hanno segnato le tappe fondamentali della musica partenopea ma non solo.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.