I Voina sono il primo annuncio dell’Indievisibile Festival

Il primo nome annunciato per la sesta edizione dell’Indievisibile Festival sono i Voina, band proveniente da Lanciano e molto cara all’organizzazione del festival. Infatti i frentani sono stati della ospiti della prima edizione romana dell’Indievisibile Night e i promoter dell’evento hanno colto la palla al balzo per invitarli in questa edizione del festival. Il primo disco della band abruzzese è stato prodotto nel 2015 dall’accoppiata Di Nardo/Fusaroli e pubblicato dalla Maciste Dischi. Grazie alla loro prima fatica discografica hanno ricevuto il premio del MEI – Meeting Degli Indipendenti come Migliore Band Emergente del 2016. A marzo del 2017 è uscito il loro secondo album “Alcol, Schifo e Nostalgia” targato INRI, il cui primo singolo estratto “Io non ho quel non so che” ha raggiunto la prima posizione nella classifica Viral Italia di Spotify. Lo scorso febbraio è uscito invece “Hype”, il nuovo singolo che si è piazzato direttamente in terza posizione nella classifica Viral Italia di Spotify. Per ora i Voina sono solo il primo annuncio di un Indievisibile Festival che si preannuncia ricco di artisti come non mai.

 

Autore dell'articolo: Federico

1 commento su “I Voina sono il primo annuncio dell’Indievisibile Festival

    […] Sabato 25 agosto sarà un artista davvero “esplosivo” a tenere banco sul palco dell’Indievisibile Festival di Torano Nuovo, ed ovviamente stiamo parlando del rapper vicentino Nitro. Nicola Albera (questo il suo vero nome) si avvicina da adolescente alla cultura hip hop. Nel 2012, a diciannove anni, partecipa a “Spit”, la trasmissione di Mtv dedicata al freestyle, e si piazza al secondo posto. Nello stesso anno entra a far parte della Machete Crew e diventa uno dei rapper italiani più seguiti sui social network. A fine ottobre 2012 partecipa a “Casus Belli”, EP di Fabri Fibra che lo vede come unico featuring. Dopo “Danger” (2013), “Suicidol” (2015) e continui sold out in tutta Italia, a maggio del 2016 esce, sempre per Sony Music “Suicidol – Post Mortem”, l’edizioen speciale di “Suicidol” contenente cinque inediti prodotti da Low Kidd e Dj Slait. Suicidol viene così certificato disco d’oro dalla FIMI. È l’occasione per partire per un’alta serie di date dal vivo e di instore. Nel frattempo i singoli di “Suicidol” superano 30 milioni di views su YouTube e macina riconoscimenti in ogni dove. E mentre riceve tutti questi riconoscimenti, Nitro si chiude di nuovo in studio per produrre nuova musica. Così a inizio 2018 pubblica “Infamity show”, il primo singolo del suo nuovo album per Sony Music “No comment” che, pur conservando un’impronta underground, oltre a battere il record di streaming italiano di un singolo album in 24 h su Spotify, dopo una settimana è primo nella classifica FIMI e dopo tre settimane è certificato disco d’oro. Un exploit che porta Nitro a fare un lungo e affollato instore-tour e a registrare continui sold out durante il ‘No comment – spring tour’. Nitro si aggiunge a Black Snake Moan, Bob Log III, Yosh Wale, Gigante e Voina nella line up dell’IndieVisibile Festival 2018. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.