Lo Spazio Matta di Pescara teatro dello sperimentale “No Electro Music Festival”

“Stacchiamo la presa e iniziamo a fare musica”. Il No Electro Music Festival di Pescara offre l’opportunità di ascoltare il suono puro, senza filtri, direttamente dalla vibrazione dello strumento. Gli strumenti non sono solo quelli convenzionali ma, e soprattutto, è lo stesso musicista che con materiali di riciclo crea il proprio strumento e quindi il proprio suono. Il risultato è un linguaggio musicale originale in cui il suono esclusivamente acustico non è un limite ma rappresenta un opportunità di sperimentazione. Si può così suonare qualsiasi genere musicale, paradossalmente anche quelli che siamo abituati ad ascoltare elettrici o ad alto volume. L’appuntamento è per domenica 22 aprile 2018 in occasione della Giornata Mondiale della Terra presso lo Spazio Matta di Pescara dalle ore 21. Gli artisti in programma sono il percussionista Giovanni Imparato, specializzato in ritmi e strumenti cubani ed interessato a molteplici forme di espressione musicali quali salsa, jazz, funky ed etnica, il one man band trash blues The Straniero,  che suonerà il musical Jesus Christ Superstar da solo e con mille travestimenti, e Porcapizza, performer e busker che suonerà strumenti con materiale di riciclo, macchine da scrivere e racchette di tennis.

L’evento si svolgerà domenica 22 aprile presso lo Spazio Matta di Pescara, l’ingresso ha il costo di 10 euro, ridotto 8 euro per studenti e soci Coop Alleanza 3.0

Giovanni Imparato

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.