Anteprima del Vinum et Cultura di San Salvo il 19 novembre con il live di Tunonna

Manca sempre meno alla seconda edizione di “Vinum et Cultura”, e per ricordarcelo l’associazione “Fatto Bene” e “Drank” hanno organizzato per la giornata di domenica 19 novembre una preview della manifestazione presso la Trattoria Caruso di San Salvo, in cui come sempre non mancheranno musica e buon cibo. Il lato artistico dell’evento è affidato a Tunonna, moniker della fumettista e cantautrice romana Silvia Sicks.  Tunonna nasce nella Capitale ma si forma a Corvaro, terra di confine tra Lazio e Abruzzo, dove muove i primi passi artistici nelle sue quattro mura. Tra registrazioni rudimentali in cameretta, fumetti improbabili e disagio adolescenziale forma il suo gusto artistico nella scena punk romana, dove milita come illustratrice, producendo le migliori locandine della capitale e suonando in gruppi storici come Godog fino alla svolta solista. Nel 2017 è uscito il suo nuovo disco “Buono”, 11 pezzi che mischiano sapientemente grunge e burocrazia romana, amore e denim, Peroni e parenti. Dopo il live si ballerà fino a notte fonda con le selezioni viniliche di NEO Sound Affairs, triade composta da Oltrefuturo, Mr. Jean Lorenso e Karate Nik, resident djs del collettivo NEO – New Electronic Order di Vasto. Insieme al NSA in consolle ci sarà anche Smallchico e la sua playlist electro-indie-rock. 

L’evento si svolgerà domenica 19 novembre presso la Trattoria Caruso di San Salvo (CH), l’ingresso è gratuito. Durante la serata verranno estratti i vincitori di 4 Starter Pack (porta calice + 2 Token) validi per il “Vinum et Cultura” di dicembre.

Tunonna

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *