RECENSIONE – “Usa e getta” di Amelia

“Usa e getta” è l’EP d’esordio di Amelia, il nuovo progetto cantautorale di Lorenzo Dipas, già cantante della disciolta band LeCeneri. Lo abbiamo ascoltato in anteprima per voi e qui sotto vi raccontiamo cosa ne pensiamo.

L’ultima volta che ascoltavamo un disco che vedeva coinvolto Lorenzo Dipas (allora voce de LeCeneri) eravamo di fronte un concentrato di electro-rock dalle sfumature più pop che hard. Ora lo ritroviamo in “Usa e getta” sotto lo pseudonimo di Amelia, in una dimensione solista che ad un primo ascolto sembra addirsi meglio al cantante abruzzese. Abbandonate le melodie tipiche della ex-band ritroviamo la sua ottima voce e i suoi testi di spaccati di vita quotidiana inseriti in un filone cantautorale niente male. L’EP parte con l’omonima traccia “Usa e getta“, il primo singolo rilasciato anzitempo di marca pop-rock ed influenzato dalle ultime produzioni indie. Il brano adempie perfettamente alla funzione di singolo, forte di arrangiamenti moderni e coinvolgenti. “Martina” è un pezzo sull’adolescenza anch’esso appartenente a quel tipo di pop italiano di ultima generazione. Si fanno finalmente sentire le chitarre nell’intro e negli assoli di “K2“, il secondo singolo pescato dall’album dall’aria più rock e molto orecchiabile. Chiude l’EP “Noi“, tipica ballad sentimentale che però non riesce a catturare l’orecchio come i brani precedenti. Nell’ascolto complessivo “Usa e getta” è un disco pop più che gradevole, di cui vanno lodati gli arrangiamenti curati dallo stesso Dipas, capace di non cadere nella banalità spesso italiana del genere e di mantenere vivo l’interesse dell’ascoltatore durante tutti i 17 minuti. I testi certo non brillano per profondità ma ben accompagnano le melodie, vero punto forte di questo esordio discografico. Nota di merito anche alla batteria suonata da Davide Cervella e alla moderna produzione di Davide Grotta.

Autore dell'articolo: Federico

3 commenti su “RECENSIONE – “Usa e getta” di Amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.