“Paesaggi sonori”: la rassegna musicale in cinque atti che unisce musica e natura

Musica in alta quota per l’intera estate abruzzese grazie a Paesaggi Sonori, il format ideato da Massimo Stringini e Flavia Massimo. L’unione tra musica e natura concepito dai due si traduce nell’organizzazione di concerti in posti mozzafiato quali sono le montagne abruzzesi, in luoghi raggiungibili solamente a piedi dove ci si ritroverà completamente circondati dalla natura e in piena armonia con le note musicali. Cinque live costellati tra i magnifici paesaggi naturali della regione Abruzzo, cinque grandi artisti che incanteranno l’audace pubblico che si presta ad imprese del genere non da tutti. I primi due complessi ad esibirsi sono stati i Persian Pelican Coma Berenices il 26 maggio all’anfiteatro dell’area archeologica Amiternum de L’Aquila, poi è stato il turno dei Gnu Quartet, che hanno suonato a Santa Maria del Monte di Campo Imperatore, a 1763 metri d’altezza.

Prossimo appuntamento sabato 1 luglio con la musicista e cantante islandese Sòley, artista folk attualmente sotto contratto con la nota etichetta tedesca Morr Music. Sòley si esibirà sui 1460 metri di Rocca Calascio, dove si arriverà dopo essere partiti in trekking da Santo Stefano di Sessanio.

2017.7.1.jpg

Si bissa domenica 6 agosto con l’esibizione della violoncellista Naomi Berrill presso l’eremo di San Martino in Valle. Il trekking partirà dal paese di Fara San Martino, e attraverserà le gole e le sorgenti del fiume Verde. L’artista suonerà in acustico, solo strumento e voce.

2017.8.6

Ultimo appuntamento quello di domenica 20 agosto a Rocca Calascio, dove si esibirà la cantante ed arpista americana Gillian Grassie. Il concerto si terrà all’ora del tramonto, quando le note accompagneranno gli ultimi bagliori del giorno. Al termine del live si ritornerà a Santo Stefano di Sessanio, dove un esperto astrologo terrà una lezione ai presenti sull’osservazione del cielo stellato.

2017.8.20.jpg

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *