“Altrafrequenza Live”: Voina e Pop X pronti ad infiammare il festival dell’università di Chieti

L’università di Chieti torna in pista con AltraFrequenza Live, il festival organizzato nel campus universitario dall’associazione studentesca “360 Gradi” con la collaborazione della “Barreria Bros”. La rassegna vedrà protagonisti realtà musicali giovani e indipendenti, che si esibiranno davanti le migliaia di studenti che in queste occasioni non fanno mancare mai la loro presenza. Di seguito il programma musicale della manifestazione.

Si comincia venerdi 23 giugno sul presto con la Hobos Street Band, formazione capitanata da Peppe Millanta che propone le più intriganti sonorità latino-americane. Dopo di loro sarà il turno dei Tangram, interessante e originale progetto abruzzese autore di un sound tra il soul e lo space funk. La band ha ricevuto numerosi riconoscimenti e attualmente è al lavoro sul primo disco ufficiale. Poi spazio ai mattatori della serata, i trentini Pop X. Il gruppo è attivo dal 2004, ma solo dopo vari cambi di formazione nei primi anni del 2010 ha trovato la notorietà con il singolo “Io centro con i missili”. Da lì in poi è stata una continua escalation verso la popolarità, merito anche della forte ammirazione che la band gode sul web e dei loro concerti non convenzionali e sempre decisamente fuori le righe. Al momento la band è impegnata nel lungo tour di presentazione dell’ultimo album “Lesbianitij”. I dj set della serata saranno curati da Giò & Vanni Diego Cardone.

Pop X.jpg
Pop X

Sabato 24 giugno si inizia con I Giorni Dell’Assenzio, trio frentano che dal 2012 ha calcato i maggiori palchi regionali ed ha all’attivo un album, “Immacolata Solitudine” pubblicato per l’etichetta Ridens Records nel 2014. Sempre da Lanciano vengono anche i Voina, l’attesissima band che prenderà posto sul palco di loro. Il gruppo guidato da Ivo Bucci ha rilasciato nel marzo di quest’anno il suo secondo disco “Alcol, schifo e nostalgia”, che ha accresciuto vertiginosamente il loro eco nel circuito indipendente. Le date dell’omonimo tour sono state un successo di pubblico, portando la band a suonare in contesti come la notte bianca de La Sapienza di Roma e il noto Sherwood Festival di Padova. Le selezioni musicali della serata saranno curate da Stefano D’Elia Rockerz.

Voina
Voina

Il festival comincerà dal pomeriggio con attività come il torneo di calcio saponato, il torneo di scacchi, poetry slam, jam session acustiche e aperitivi-dj set curati da AfteRadio. L’ingresso ai concerti è libero.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *